Il prestito personale

Il prestito personale, il quale viene comunemente chiamato prestito, è il finanziamento di una determinata somma di denaro ad un tasso di interesse che normalmente è a tasso fisso e che prevede quindi delle rate costanti nel tempo.

Viene chiamato personale in quanto è la somma erogata non è destinata all’acquisto di un determinato bene o servizio ma destinata alla persona; tecnicamente è un finanziamento senza obbligo di destinazione (non è necessario dare spiegazioni alla società erogatrice riguardo la motivazione della richiesta) infine, il contratto è sempre stipulato tra l’istituto erogante e il debitore.

Di conseguenza, se l’erogazione del finanziamento viene concesso, la somma di denaro verrà consegnata nelle mani del richiedente e non a terze parti; a differenza del mutuo i prestiti personali non hanno la garanzia di beni immobili a copertura di mancati pagamenti, quindi dato l’altro rischio per l’ente erogatore potranno venire richieste altre garanzie, come la firma di un fideiussore.

Solitamente gli importi dei prestiti personali vanno dai 1.000 ai 30.000 mila euro con durate da 1 a 5 anni e la possibilità di decidere la forma di pagamento (prelievo dal conto corrente o attraverso bollettino postale).

Your email will not be published. Name and Email fields are required